Cosa da fare e vedere in Sri Lanka

Scopri le migliori cose da fare e da vedere in Sri Lanka

Ammirate le numerose Spiagge dello Sri Lanka

Lo Sri Lanka ha circa 1600 km (1000 miglia) di splendide spiagge ombreggiate da palme e Negombo- principalmente dovuto alla sua vicinanza all’aeroporto internazionale, appena 10 km lungo la strada costiera. Altre localita’ popolari includevano, Beruwala, Bentota, Mount Lavinia, Negambo, Hikkaduwa. Nel frattempo Unawatuna, vicino a Galle sostiene di essere tra le prime 15 spiagge del mondo. Le spiagge del sud sono meno popolate e spesso piu’ belle, ma sappi che nuotare puo’ essere pericoloso in molte zone.


Arrampicata su Picco di Adamo

Dai margini sud – occidentali della regione degli altipiani, emerge la svettante cima del Picco di Adamo (Sri Pada) al contempo una delle piu’ spettacolari meraviglie della natura dello Sri Lanka e una delle piu’ importanti mete di pellegrinaggio dell’isola, una sorta di Cervino in miniature che spicca orgoglioso tra le altre cime, dando impression di grande altitudine (anche se, in realta’, con i suoi 2243 m, e’ solo la quinta vetta dello Sri Lanka).


Scopri le barriere Coralline di Bentota

La parte meridionale della spiaggia di Bentota (a sud della stazione dei treni) e’ formata da un’ampia falce di sabbia, orlata da una fitta macchia di palme che crescono a spirale: una delle spiagge piu’ belle dell’isola, ma rovinata dalle indecenti quantita’ di rifiuti che vi vengono scaricati. Qui troverete anche uno dei migliori agglomerati di alberghi e ville di lusso, collocati a discreta distanza l’uno dall’altro lungo la costa.


Esplora l’antica Anuradhapura

Una citta’ in rovina, enorme e misteriosa, testimonianza della grande civilta’ singalese che regnava sull’isola duemila anni fa.Situata quasi al centro delle pianure settentrionali, la citta’ acquisto’ rilievo molto presto nello sviluppo dell’isola e mantenne il predominio per oltre un millennio, finche’ non fu definitivamente rasa al suolo dagli invasori indiani nel 993.


Diventa attivo a Kitulgala

Il paese di Kitulgala si trova a meta’ strada circa dello spettacolare percorso che scendendo da Hatton arriva in pianura fino ad Avissawella. Il paesaggio e’ reso particolarmente suggestivo dalle alture dalle chine scoscese coperte di foresta che cadono a picco nelle acque turbolente del Kelani Ganga.Il tratto di queto fiume in prossimita’ di Kitulgala e’ perfetto per fare il rafting migliore dello Sri Lanka, con rapide di terzo grado situate circa 5 km a monte del villaggio.


Go diving around Pigeon Island

Off the northeastern shore of Sri Lanka, this island is surrounded by a limestone reef which harbours 100 species of coral and more than 300 different types of fish. Declared a marine sanctuary in 1963, it’s a prime destination for divers… and pigeons.


Fai immersioni intorno a Pigeon Island

A circa 1 km al largo di Nilaveli, la minuscola isola di Pigeon Island (Isola dei Piccioni) ospita una delle piu’ricche barriere coralline sulla costa dello Sri Lanka orientale, che l’opportunita’ di fare dello snorkeling eccellente costituisce probabilmente l’attrattiva principale dell’isola(tra Maggio e settembre si ha la migliore visibilita’ subacquea).


Vai a Safari nel parco Nazionale di Yala

Guidata verso sud fino al parco nazionale di Yala, patria di uno dei branchi piu numerosi di leopardi al mondo. Inoltre, la natura del parco ha un fascino sottile e peculiare rappresentato da stormi rumorosi di cicogne pittate accoccolate ai margini delle lagune tra i coccodrilli sonnacchiosi sdraiati a prendere il sole.


Avere una tazza di te’ in Ella

Il villaggio piu’ bello dello Sri Lanka offre viste meravigliose e passeggiate tra le Verdi piantagioni di te’. Uno dei modi migliori per trascorrere una mattinata a Ella e’ fare la bella e breve passeggiata che conduce alla vetta del Piccolo Picco di Adamo.


Imbibe vita cittadina nel centro di Colombo

Colombo, la capitale di Sri Lanka, accomuna l’antico e il moderno. Le vestigia e le costruzioni dell’epoca coloniale formano un contrasto con i grattacieli degli alberghi e delle banche mercantili. Pressoche’ tutti coloro che si recano a Sri Lanka visitano questa citta’ dove ferve una vita intense. Colombo, originariamente un porto nell’VIII secolo, ospita gli uffici dell’amministrazione della finanza e di altre attivita’ attinenti al turismo.


Tuffati a Kandy

Kandy, la capitale culturale di Sri Lanka, e’ una delle piu’ belle citta’ del mondo. Il regno, fondato da Vimaladharmasooriya I nel 1592, fu sede del governo durante l’occupazione olandese e portoghese delle province marittime e fino all’inizio della dominazione Britannica nel 1815. Il Dalada Maligawa o tempio della reliquia del sacro dente del Buddha e’ la principale attrattiva di Kandy.


Fare una visita a Buddha a Polonnaruwa

Polonnaruwa, la seconda capitale, fu sede del governo dalla meta’ dell’XI secolo fino al XIII secolo. Il Gal Vihara conserva delle sculture rupestri tra le piu’ belle del mondo. Shiva Devale, chiamato anche Vanam Madevi Isvaram, dal nome della sposa di Rajaraja I, il conquistatore chola che trasporto’ la capitale a Polonnaruwa.


Fai una passeggiata a Knuckles Range

La catena montuosa di Knuckles Range, la grande zona selvatica e intatta degli altipiani, il cui potenziale turistico non e’ ancora oggetto di sfruttamento. I picchi frastagliati delle Knuckles (“Dumbara Hills”; chiamate knuckles (“nocche”), dagli inglesi per la somiglianza al dorso di un pugno chiuso) coprono un’area aspra e in larga parte incontaminata di grande bellezza naturale e biodiversita’.


Visita l’orfanotrofio per elefanti di Pinnawala

Situato sulle dolci colline intorno al fiume Ma Oya, l’Orfanotrofio per elefanti di Pinnawala rimane una delle attrazioni turistiche piu’ popolari dello Sri Lanka, nonostante le crescenti preoccupazioni per le condizioni degli animali. Nato nel 1975 con lo scopo di prendersi cura di 5 cuccioli di elefante rimasti orfani, oggi conta circa 91 esemplari ed e’ il centro di elefanti in cattivita’ piu’ grande del mondo.


Cammina in cima il Forte di Galle

Accoccolato sulla costa nei pressi della punta piu’meridionale dell’isola, il porto di Galle (la pronuncia e’ “Goll”) di origini antiche, si e’ trasformato nella quarta citta’ piu’ grande del paese. Nel cuore della moderna Galle, ma separato da questo, sorge il vecchio quartiere olandese, chiamato il Forte, il tratto coloniale meglio conservato dello Sri Lanka.


Passeggia nei dintorni della fortezza di Sigiriya

Sigiriya (la“roccia del leone”) e’quella di piu’breve durata ma anche la piu’ straordinaria, dichiarata Patrimonio dell’umanita’ nel 1982 e oggi la singola attrazione piu’ indimenticabile del paese.La rocca di Sigiriya, fondata 1500 anni orsono dal re parricida Kassapa (477-495 d.c.) e’ una delle costruzioni piu imponenti che si conoscano.


Guarda le balene da Mirissa

Un tranquillo villaggio sul mare, con un bel tratto di sabbia; ottimo perosservare le balene. La balneazione e’ decente, anche se le condizioni variano parecchio in parti diverse della spiaggia; vale sempre la pena di chiedere al proprio albergo dov’ e’ sicuro nuotare prima di avventurarsi in acqua.


Guarda la fauna selvatica nel parco Nazionale di Udawalawe

Uda Walawe e’ diventato uno dei parchi nazionali piu’ popolari dello Sri Lanka soprattutto grazie alla sua numerosa popolazione di elefanti: mentre al suo centro si trova il Bacino idrico di Uda Walawe.